Accesso ai servizi

Il paese di Cissone

Il paese di Cissone


Situato all’estremità occidentale della dorsale collinare che s’innalza sino a Serravalle Langhe, il paese domina una valletta coperta di boschi scavata dal torrente Riavolo; confina a ovest e a nord con Roddino, a est con Serravalle Langhe, a sud con Bossolasco e Dogliani e dista 56 Km dal capoluogo di provincia, Cuneo.

Cissone, paese delle Langhe occidentali sorge a 661 metri di altitudine, sulla strada che da Dogliani sale a Serravalle Langhe; il territorio del Comune risulta compreso tra i 417 e i 682 metri sul livello del mare, con un’ escursione altimetrica complessiva di 265 metri.

Il toponimo di Cissone è attestato per la prima volta nella forma di Civicionis in un documento dell’anno 959. Viene poi citato, questa volta nella forma di Civizuno, in un altro documento del 1118. In altri documenti successivi, il toponimo del paese è attestato come Gluxono e Ceuxono (agosto 1193) ed ancora nelle forma di Zuxonus (1191), Cluxonus (1201), Cloxonus e Cuxonus (1223).

Le origini romane del paese che sembrano essere confermate dal ritrovamento, nel locale cimitero, di una stele funeraria oggi conservata nei locali del Municipio, fanno ritenere che il nome di Cissone derivi dal cognome romano Civicius o Civicionis.