Accesso ai servizi

Ex chiesa Confraternita dei Disciplinati

La Chiesa è situata nel concentrico di Cissone, proprio a fianco della Chiesa Parrocchiale di Santa Lucia: sull’epoca di costruzione non si hanno notizie certe, ma si presume che sia stata costruita nei secc. XV – XVI. Una sola data è certa, quella del 1771, anno in cui venne completamente restaurata come è ancora leggibile sulla facciata, proprio al di sopra del portale.
L’Arciprete Carlo Manera, nella sua relazione, in data 4 novembre 1828, dice che nel distretto della parrocchia vi sono tre chiese ed un Oratorio pubblico della Confraternita dei Disciplinanti Bianchi. In riferimento all’Oratorio, lo scritto testimonia la presenza di un altare dedicato alla Decollazione di San Giovanni Battista.
Viene segnalata inoltre la presenza di cinque Compagnie fondate nella Parrocchia di Cissone, tra cui quella dei Disciplinati Bianchi.
La Chiesa è stata donata dalla Parrocchia al Comune di Cissone, su autorizzazione della Curia Vescovile di Alba in data 24 febbraio 1984: versava allora in pessime condizioni con vasti crolli del tetto, delle volte e di parte delle murature perimetrali. Ne segui un primo restauro che salvò dal crollo l’edificio che venne adibito a salone polivalente e per accogliere mostre ed esposizioni. Ora sta per completarsi la definitiva ristrutturazione: l’edificio verrà anche adibito a salone consiliare e biblioteca comunale.